Osservatorio ILVA di Taranto
Per l’installazione AIA: ArcelorMittal Italia S.p.A. di Taranto (ex ILVA S.p.A. in A.S), identificato come stabilimento industriale di interesse strategico nazionale ai sensi del decreto-legge 3 dicembre 2012, n. 207, convertito, con modificazioni nella legge 24 dicembre 2012, n. 231, ferme restando le competenze dell’Autorità di controllo e senza oneri aggiuntivi per il bilancio dello Stato, il DPCM del 29 settembre 2017, all’articolo 5, comma 4, ha istituito, presso la competente Direzione Generale per la valutazioni e autorizzazioni ambientali (DVA), un Osservatorio permanente per il monitoraggio dell’attuazione del Piano ambientale, che vale VIA e AIA.
La DVA ha realizzato la presente area per facilitare e promuovere l'accesso all'informazione e la partecipazione del pubblico al processo di rilascio, rinnovo, riesame e aggiornamento dell'AIA, in linea con i principi della convenzione di Aarhus e con quanto previsto dal D.Lgs. 152/06.”
“Per l’installazione AIA: ArcelorMittal Italia S.p.A. di Taranto (ex ILVA S.p.A. in A.S), identificato come stabilimento industriale di interesse strategico nazionale ai sensi del decreto-legge 3 dicembre 2012, n. 207, convertito, con modificazioni nella legge 24 dicembre 2012, n. 231, ferme restando le competenze dell’Autorità di controllo e senza oneri aggiuntivi per il bilancio dello Stato, il DPCM del 29 settembre 2017, all’articolo 5, comma 4, ha istituito, presso la competente Direzione Generale per la valutazioni e autorizzazioni ambientali (DVA), un Osservatorio permanente per il monitoraggio dell’attuazione del Piano ambientale, che vale VIA e AIA.
La DVA ha realizzato la presente area per facilitare e promuovere l'accesso all'informazione e la partecipazione del pubblico al processo di rilascio, rinnovo, riesame e aggiornamento dell'AIA, in linea con i principi della convenzione di Aarhus e con quanto previsto dal D.Lgs. 152/06.”

Le sottosezioni dell'Osservatorio